La grande fuga verso la campagna “Qui abbiamo trovato il nostro futuro”

Da la Repubblica:

Fra un lavoro precario sotto pagato e la possibilità di dare vita a una piccola impresa agricola, molti non hanno dubbi e puntano sulla terra  Saverio Denti, 28 anni, e sua sorella Valentina, 32. Producono piante per liquori a Roncadella, in provincia di Reggio Emilia. Lui ha la laurea triennale in Farmaceutica, lei sta finendo l’università. “A due anni dalla laurea, guardandomi intorno, trovavo poco – racconta Saverio –  A quel punto ho pensato di prendere in mano un vecchio terreno di famiglia. Ora produciamo piante per fare liquori  e recuperiamo l’assenzio”. Melissa, lavanda,  rosmarino e ortica sono invece le erbe che coltiva Paola Solce, 51 anni, insieme ai suoi soci trentenni in Val Chiusella, in provincia di Ivrea. “Avevo un’agenzia di pubblicità e di moda a Torino – racconta –  Facevo casting, ma solo ora in campagna sento di aver raggiunto il mio obiettivo, realizzare la bellezza. Ho matrici contadine e solo dopo anni di lavoro in città sono tornata alla terra”.

Spesso più colti e preparati di chi li ha preceduti, molti giovani contadini hanno una laurea o un titolo di studio in tasca e usano moltissimo Internet. Francesca Barbato, 29 anni, ha un vasto terreno a Roccamena, nel palermitano. Un appezzamento di famiglia è diventato il nucleo della sua impresa. ” Non potrei vivere in ufficio – dice – Anche se sono laureata in Agraria, ho scelto di portare avanti l’attività dei miei nonni. Alla fine mi sono ritrovata in quelle terre che mi hanno sempre tanto affascinato e a cui appartengo. Ritrovo le mie radici e respiro la libertà. Con me c’è anche mia sorella di 23 anni. Studia, ma preferisce decisamente un futuro qui”.

Originale: la Repubblica.

Correlati:

Nuove forme di lavoro – Ritorno alla terra

Nuove forme di lavoro: la raccolta differenziata porta a porta

Differenziamoli

Costi solitamente non conteggiati nelle valutazioni di convenienza

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...